Il caffè: un fenomeno sociale tutto italiano

0

Che l’Italia sia la patria del caffè è ormai una verità inconfutabile sulla quale poggiano anni e anni di tradizioni ben radicate nel nostro territorio. Questa bevanda calda, scura e dall’aroma inconfondibile rappresenta la primissima scelta quando si tratta di fare una pausa, di scambiare quattro chiacchiere con un amico o di trovare la giusta carica per far partire al meglio la propria giornata.

Trattandosi di una tematica così importante che supera le mode del momento e resta eternamente ai primi posti della nostra classifica immaginaria degli elementi irrinunciabili di ogni nostra giornata che si rispetti, il caffè è stato spesso oggetto di studi e ricerche volti ad interrogare i gusti e le abitudini di una popolazione che cambia costantemente.

Stando ad un’analisi recentissima condotta sul tema da Datalytics, il caffè risulta essere un argomento gettonatissimo al quale sono stati dedicati oltre 30mila post tra Facebook, Twitter ed Instagram, sintomo del fatto che la sua fortuna non è certo tramontata.

Secondo un’altra interessante indagine condotta sul consumo di caffè in Italia, il 95% del campione preso a riferimento dichiara di consumare abitualmente caffè. Di questi, il 93% afferma di prediligere il classico espresso ad ogni altra tipologia derivata come ad esempio l’orzo, il caffè americano, il caffè al ginseng ed altri tipi.

Tra i maggiori luoghi di consumo, oltre alle mura domestiche prima di partire con i vari impegni di scuola, lavoro e famiglia, ben il 48% degli intervistati afferma di consumare una o due tazzine di caffè a lavoro sfruttando, laddove presenti, i distributori automatici presenti in azienda.

Quella dei distributori automatici sul luogo di lavoro ha rappresentato in molti casi un miglioramento delle prestazioni lavorative mantenendo la cultura della pausa caffè direttamente in azienda, evitando sprechi di tempo e contestualmente eliminando la seccatura di doversi spostare di fretta e furia al bar più vicino.

I fornitori di dispositivi automatici di caffè sono ormai presenti su tutto il territorio italiano e la loro diffusione ha conosciuto negli ultimi anni un aumento percentuale molto interessante. A mantenere un livello di crescita maggiore restano le grandi città. Se hai intenzione di dotare la tua azienda su Roma e Latina di distributori automatici di caffè, visita il sito Prima Service. In questo modo, grazie all’ampia gamma di prodotti trattati con successo dall’azienda, sarà possibile farsi un’idea delle infinite possibilità offerte dal mondo del vending e scoprire la soluzione più adatta ad ogni esigenza.

 

Vota questo articolo

Share.