La noce moscata per combattere la depressione

0

La depressione è uno stato di sofferenza psichica caratterizzato da un abbassamento dell’umore e si può manifestare sotto diverse forme e in grado più o meno elevato. La depressione non si riversa soltanto sulla psiche del soggetto, ma anche sul suo fisico; avete mai sentito parlare di malattie psicosomatiche? Oltre a tristezza, scoraggiamento, svogliatezza, irritabilità, apatia, ansia possiamo trovare nel soggetto depresso senso di malessere generale, emicrania, stanchezza, e qualsiasi altra forma di disturbo psicosomatico. Nel caso delle malattie psicosomatiche la causa infatti non è tanto di origine fisiologica, quanto piuttosto scaturita da fattori di natura psichica.

E’ dunque importante affrontante l’ansia e la depressione prima che raggiungano livelli tali da compromettere la normale vita del soggetto.

La noce moscata, ottenuta dall’albero tropicale sempreverde, Myristica Fragrans, originario della Nuova Guinea e dell’Indonesia, contiene una sostanza chiamata miristicina, chimicamente simile ai farmaci che curano la depressione, questo potrebbe essere il motivo per cui viene impiegata nella cura dei disturbi del tono dell’umore. Non a caso in passato la noce moscata veniva considerata una spezia magica, proprio per le sue proprietà psicoattive in grado di alterare leggermente lo stato di coscienza.

La Noce moscata, agisce stimolando il cervello, combattendo la stanchezza mentale , lo stress e l’ansia. L’aroma rilassante dell’olio di noce moscata conforta tutto il nostro corpo.

Già nell’ antica civiltà greco-romana la noce moscata era conosciuta e celebrata per queste sue proprietà, nonostante l’elevato costo e la difficile reperibilità.

Di seguito vi elencherò tre semplici metodi per usare la noce moscata in modo ragionevole e utile per il benessere del nostro cervello e del nostro umore.

  • Bevanda anti-stress: mettete qualche mandorla ad ammorbidire nell’acqua, poi tritale e unitele ad una tazza di latte tiepido, aggiungete un pizzico di noce moscata e dello zenzero. Mescolate bene il composto e consumatelo prima di andare a dormire. Servirà a rilassarvi rendendo migliore il vostro sonno e i vostri sogni.
  • Drink rilassa-nervi: spremete un’arancia o due, aggiungete 1 cucchiaino di miele e un pizzico di noce moscata. Questa semplice bevanda pio aiutarvi a ritrovare calma e serenità.
  • Tisana anti-stress: fate bollire una tazza di acqua e aggiungete un pizzico di noce moscata in polvere, consumate questa tisana per due volte al giorno; entro una decina di giorni dovreste vedere qualche miglioramento nel tono del vostro umore.

Avvertenza: La noce moscata è amica se assunta in piccole quantità e sempre sotto consiglio medico, da ricordare che assunta in grandi quantità, senza il dovuto controllo, può avere effetti collaterali negativi e diventare addirittura nociva. Gli effetti negativi di un abuso si verificano sopratutto a livello del sistema nervoso, causando mal di testa, sonnolenza, tremori e convulsioni, ma anche a livello gastro-intestinale generando nausea e diarrea.

L’uso è vietato per donne in gravidanza o in fase di allattamento.

 

Share.