Riso basmati al cumino o Riso Jeera

0

Il basmati è un tipo di riso a chicco lungo e stretto, coltivato nelle zone dell’ India e del Pakistan, famoso per il suo profumo e il suo gusto delicato. Una particolarità di questo riso è che dopo la cottura non diventa appiccicoso e i chicchi rimangono belli separati.

Se amate creare piatti dall’atmosfera e dal gusto orientale questo tipo di riso fa sicuramente al caso vostro! Il cumino è invece una spezia dalle meravigliose proprietà, caratterizzata da un aroma piuttosto forte, che insieme al riso basmati renderà il vostro piatto tipicamente mediorientale.

riso jeeraE’ possibile utilizzare il cumino in polvere, oppure optare per i semi interi. Il riso definito “Jeera”, dalla parola “zeera” che in indiano significa appunto cumino, è un piatto estremamente semplice da realizzare, delicato e profumato, buono da mangiarsi da solo, per gli amanti del riso, oppure come accompagnamento di piatti in umido a base di carne o verdure. Il risultato sarà ottimo, anche per i palati più esigenti.

Di seguito vi propongo una ricetta davvero semplice sia per la lavorazione degli ingredienti sia per i tempi di realizzazione.

INGREDIENTI per due porzioni :

  • 120 gr di riso basmati
  • 1 cipolla piccola
  • ½ cucchiaino di cumino in polvere
  • Una manciata di semi di cumino
  • 3 semi di cardamomo
  • Un cucchiaio di burro o margarina
  • 3 bicchieri scarsi d’acqua
  • sale

PROCEDIMENTO:

  • Lavare il riso basmati sotto l’acqua corrente e lasciarlo riposare, coperto di acqua, per circa mezzora, in questo modo toglierete l’amido in eccesso.
  • Nel frattempo in una pentola portate 3 bicchieri d’acqua salata a ebollizione, e aggiungetevi il riso.
  • Lasciate cuocere il riso, per circa dieci minuti, e assicuratevi di toglierlo quando è ancora al dente.
  • In una padella sciogliete il burro, appena sciolto aggiungete una manciata di semi di cumino e 3 semi di cardamomo. Lasciate insaporire.
  • Nel frattempo tagliate la cipolla finemente, aggiungetela nella padella e fatela soffriggere a fuoco medio per alcuni minuti, finché sarà imbiondita.
  • Aggiungete alla fine un pizzico di polvere di cumino, per accentuare l’aroma che darà carattere al vostro riso Jeera.
  • Infine unite il riso, che nel frattempo avrete scolato, al contenuto della padella e fatelo saltare per due minuti, in modo da farlo insaporire.
  • Una volta condito il riso, servitelo ben caldo, da solo o come accompagnamento per i piatti caratteristici della tradizione o deliziosi spezzatini.

 Una parentesi merita spazio! Nel piatto originale, al posto del burro o della margarina, viene utilizzato un prodotto chiamato “ghee”, un ingrediente di origine indiana, ottenuto da una particolare lavorazione del burro (burro chiarificato), che viene utilizzato per friggere. Può essere tranquillamente sostituito con il burro o se preferite con l’olio di oliva, il risultato sarà comunque ottimale.

Share.